News

Castellacci su Gravina: “Responsabilità unica ai medici in caso di giocatori positivi non è corretto”

Enrico Castellacci

CASTELLACCI GRAVINA – Enrico Castellacci, in un video pubblicato da SportMediaset, critica la decisione della federazione di avallare le direttive del ministro Spadafora. Nella fattispecie, l’ex medico della Nazionale italiana non è d’accordo con la decisione della Figc di dare responsabilità unica ai medici nel caso di un giocatore affetto da Coronavirus.

Castellacci su Gravina: “Responsabilità unica ai medici in caso di giocatori positivi non è corretto”

“Mi è dispiaciuto la presa di posizione della federazione nei confronti dell’associazione dei medici del calcio. Al medico sociale si vuole dare la responsabilità unica nel caso di un giocatore affetto da Covid19 e questo, come ben sai – rivolgendosi al presidente Gravina – non è possibile. E’ bene condividere i rischi, mettere in mezzo i club, i presidenti, i giocatori e i medici competenti. Mi spiace di non essere nel tavolo in cui avremmo potuto dare la nostra esperienza, le nostre idee, la nostra conoscenza delle realtà locali che spesso sfuggono.

Abbiamo probabilmente perso una grande occasione, quella di ridare dignità alla figura di medico del calcio. Non è stato carino che la federazione abbia avallato la decisione del ministro Spadafora”.

Queste le parole di Castellacci in riferimento a Gravina e alla federazione, colpevoli di aver accettato le direttive del ministro dello Sport.

SSC NAPOLI – QUINTO GIORNO D’ALLENAMENTO: IL REPORT

Antonio Del Prete

Se vuoi sapere di più sul Napoli tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com