Fiorentina Interviste Juventus

Fiorentina, Commisso: “Un povero emigrato come me è tornato in Italia per finanziare gli Agnelli”

commisso presidente fiorentina

FIORENTINA COMMISSO AGNELLI – Rocco Commisso, presidente della Fiorentina, ha ironizzato su Andrea Agnelli e la vendita di Federico Chiesa alla Juventus. L’italo-americano, intervistato ai microfoni di Zona Mista su RTV 38, ha dichiarato che è dovuto tornare in Italia per finanziare la famiglia di imprenditori torinesi vendendogli a rate l’esterno della Nazionale.

Fiorentina, Commisso: “Un povero emigrato come me è tornato in Italia per finanziare gli Agnelli”

“Su Federico Chiesa devo dire che un povero immigrato come me è dovuto tornare in Italia per finanziare la famiglia Agnelli, vendendo loro un giocatore a rate. Io, personalmente, non ho ricevuto alcuna offerta definitiva per il ragazzo, a suo tempo. Lo scorso anno non c’era stato alcun accordo con la Juventus. Permettetemi, però: ormai Chiesa è una storia passata. Sono molto deluso per come si è comportato il ragazzo, per il fatto che non mi abbia fatto nemmeno una telefonata per avvertirmi o salutarmi. Gli abbiamo dovuto mandare i documenti a Coverciano perché non è voluto nemmeno venire qua a salutarci. Enrico, invece, mi ha mandato un messaggio. Ma non Federico”.

Luca Cerchione

Se vuoi sapere di più sul Napoli tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com

LEGGI ANCHE

Coronavirus, in Turchia stadi riaperti ai tifosi fino al 50% della capienza dell’impianto