Calciomercato Juventus News

Salvate Andrea Pirlo. L’ex Juve alla ricerca di nuove sfide: “Il mio futuro è in panchina”

Pirlo Juventus

“In bilico, tra santi e falsi dei, sorretto da un’insensata voglia di equilibrio”: parafrasando i Negramaro, il tecnico bresciano (dopo aver avuto il benservito dalla Juventus che ha riabbracciato Max Allegri) è pronto a rimettersi in sella. Ripartire dopo un’esperienza forte, a tratti folle, che probabilmente gli ha fatto fare il passo più lungo della gamba. Ma che di certo non lo lascia ridimensionato, solo più consapevole. Ed equilibrato.

Salvate Andrea Pirlo. L’ex Juve alla ricerca di nuove sfide: “Il mio futuro è in panchina”

La Juve lo ringrazia per il lavoro svolto, Andrea – dopo un anno sulla panchina più ambita d’Italia – ha le idee chiare. “Si è conclusa la mia prima stagione da allenatore”, è la prima frase del post di saluto di mister Pirlo, lasciando intendere che ce ne saranno delle altre e che il suo futuro è in panchina. “È stato un anno intenso, complicato ma in ogni caso meraviglioso. Quando sono stato chiamato dalla Juventus non ho mai pensato al rischio che correvo, sebbene fosse abbastanza evidente. Ha prevalso il rispetto per i colori di questa maglia e la volontà di mettermi in gioco ad altissimi livelli per il progetto che mi era stato prospettato”. Andrea è persona intelligente, equilibrata, consapevole di aver condotto la truppa bianconera sulle montagne russe della sua inesperienza. “Se dovessi tornare indietro rifarei esattamente la stessa scelta, pur consapevole di tutti gli ostacoli che ho incontrato legati ad un periodo così difficile per tutti, che mi ha impedito di pianificare al meglio le mie intenzioni e il mio stile di gioco, ma durante il quale ho comunque raggiunto gli obbiettivi che mi erano stati chiesti”.

E adesso si guarda avanti: “Quest’avventura, nonostante un finale che non mi aspettavo, ha reso ancora più chiaro quale vorrei fosse il mio futuro, che spero sia altrettanto completo e pieno di soddisfazioni come quello che ho vissuto da calciatore. È tempo di rimettersi in gioco e affrontare nuove sfide. Voglio comunque ringraziare la famiglia Juventus e tutti quelli che mi sono stati vicini in questa stagione”. Ha dignità, Andrea Pirlo. Conosce bene le “regole” non scritte del calcio, la programmazione non poteva aspettare certo l’ultima giornata di campionato per “salvarlo”. Magari in quel caso avrebbe avuto diverso epilogo, ma bisogna farla già qualche settimana prima e fino a quel momento nessuno era entusiasta del gioco e tanto meno dei risultati. Ora si aprono nuovi scenari, per Andrea. Il futuro è tutto da decifrare, ma le pretendenti non mancano (il Sassuolo e – nelle ultime ore – l’Udinese).

di Andrea Fiorentino

LEGGI ANCHE – UFFICIALE – Juventus, esonerato Pirlo: il comunicato

Ufficiale – Massimiliano Allegri è il nuovo allenatore della Juventus

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com