Napoli OF News

Le Iene tornano su Inter-Juventus del 2018: oltre l’audio mancante, manca anche un altro video eclatante

Orsato

Filippo Roma, giornalista de Le Iene, torna su uno dei casi più discussi del calcio italiano: il fallo di Pjanic in Inter-Juventus del 2018. Oltre l’audio mancante della sala Var relativo al fallo in questione, è emerso una nuova eclatante mancanza: il video della conversazione tra Orsato e Valeri in occasione del rosso rifilato a Vecino nel primo tempo della partita.

Inchiesta de Le Iene su Inter-Juventus del 2018: oltre l’audio mancante, manca anche un altro video eclatante

Il giornalista de Le Iene ha intercettato l’arbitro Paolo Valeri mentre era dal barbiere per chiedere alcune delucidazioni sui fatti di quel lontano 2018. Per la precisione l’arbitro al Var di quella partita ha affermato agli inquirenti di aver chiesto ad Orsato: “Chi è il giocatore che vuoi ammonire?”. Frase che – come affermano gli esperti del labiale contattati da Le Iene – non è stata mai detta. Ma di questo Le Iene hanno già parlato.

LEGGI ANCHE: Le Iene e il servizio sul fallo di Pjanic in Inter-Juventus: la reazione della Sala VAR [VIDEO]

Il nuovo episodio che Filippo Roma ha posto in evidenza, ora, è un altro: dove è finito il file audio video relativo al rosso rifilato a Vecino in occasione del fallo su Mandzukic nel primo tempo della partita? Nella documentazione inviata alla Procura Federale si nota infatti la mancanza di questa cartella molto importante.

In aggiunta, oltre al video della conversazione dei due arbitri relativa al rosso a Vecino, si nota anche che un altro file (sempre inerente a quella situazione) è stato accorciato di 30 secondi e privato dell’audio di Orsato. Paolo Valeri però non si sbottona e dice: “Non posso rilasciare dichiarazioni perché c’è un indagine in atto”. Anche Rizzoli afferma lo stesso: “Come ben sa, non possiamo rilasciare dichiarazioni perché c’è un’indagine in atto” e poi va via.

Purtroppo ancora non si riesce a fare luce sulla questione dopo 3 anni nonostante le tante critiche e i tanti personaggi che si sono esposti in favore di questa inchiesta portata avanti da Le Iene. Uno su tutti è Catello Maresca, intervenuto ai microfoni di Si Gonfia La Rete di Raffaele Auriemma in onda su Radio Marte. Il magistrato ha esaltato questa inchiesta complimentandosi per la bella pagina di giornalismo proposta.

LEGGI ANCHE: Maresca: “Via la clausola compromissoria per i club, da proporre un risarcimento per i tifosi danneggiati dopo i torti arbitrali” [ESCLUSIVA]

Una vicenda che alimenta la cultura del sospetto

Di questa storia, probabilmente, si continuerà a parlare ancora a lungo in attesa anche della conclusione dell’indagine in atto. Quel che però ancora non va giù è la poca trasparenza che c’è soprattutto nelle dichiarazioni dei diretti interessati come Nicola Rizzoli (designatore arbitrale), Daniele Orsato e Paolo Valeri. Le loro dichiarazioni continuano solo ad alimentare quella sensazione di sospetto che in uno sport come il calcio, considerato “dei tifosi”, non dovrebbe esistere.

Antonio Del Prete

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com