Altre squadre Benevento News Parma

Salernitana, e se non dovesse essere ammessa? Ecco chi giocherebbe in serie A

Vigorito

La notizia che tutti i tifosi del cavalluccio campano speravano non si avverasse è invece diventata realtà: avrebbero tranquillamente scongiurato un articolato trust. E invece è arrivato il trust. Ma la FIGC ha già bocciato il progetto. La Federcalcio ha appena bocciato la proposta di trust presentata venerdì dalle società proprietarie dalla Salernitana dando tempo fino a sabato 3 luglio alle 20 per risolvere i problemi. Intanto prende corpo, come il campo delle ipotesi richiede, la possibilità che la Salernitana non verrà ammessa al massimo campionato italiano di calcio. E allora chi prenderebbe il suo posto?

Salernitana, e se non dovesse essere ammessa? Ecco chi giocherebbe in serie A

Quali sono i criteri se la Salernitana non dovesse essere ammessa in A? A regolare situazioni simili c’è il comma 5 dell’articolo 49 delle NOIF, le norme organizzative della FIGC che attestano: “In caso di vacanza di organico nei campionati professionistici rispetto al numero che ogni lega ha individuato in conformità al comma 4 determinatasi all’esito delle procedure di rilascio delle Licenze Nazionali o determinatasi per revoca o decadenza dalla affiliazione o mancanza di requisiti per la partecipazione al Campionato, gli organici si integreranno attraverso la procedura di riammissione delle migliori classificate tra le società retrocesse della stessa Lega”.

Salernitana, il legale: “Il trust guiderà alla cessione entro dicembre”. Intanto il Benevento scrive in FIGC

E quali sono i criteri per la riammissione in Serie A invece? La riammissione al Campionato di Serie A 2021/2022 delle società retrocesse dal medesimo Campionato nella stagione 2020/2021, prevista dall’art. 49, comma 5 delle NOIF, avverrà utilizzando la seguente graduatoria: prima società classificatasi 18° nel Campionato di Serie A (2020/2021), ossia il Benevento; seconda società classificatasi 19° nel Campionato di Serie A (2020/2021), il Crotone; terza società classificatasi 20° nel Campionato di Serie A (2020/2021), il Parma. “Le suddette società, qualora non ammesse al Campionato di Serie B 2021/2022, saranno computate esclusivamente ai fini della redazione della classifica finale, ma non potranno usufruire della riammissione in Serie A. Le società, per conseguire la riammissione al Campionato Serie A 2021/2022, dovranno ottenere la Licenza Nazionale relativa al medesimo Campionato. Le domande di riammissione saranno decise dal Consiglio Federale”, conclude la Figc. “Solo nel caso in cui non vi sia ai sensi del comma 5 un numero di squadre da riammettere sufficiente a colmare le vacanze di organico – conclude l’articolo -, l’organico così come deliberato dalla Lega di competenza ai sensi del comma 4, verrà integrato attraverso la procedura di ripescaggio secondo i criteri deliberati dal Consiglio Federale”.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com