Napoli Napoli OF News

Il Messaggero – ADL pronto al ricorso. Cruciali le prossime ore per il futuro di Juventus-Napoli

Una matassa difficile da sbrogliare quella fatta dai colori bianconeri e azzurri. Oggi, alle 20 e 45, scenderanno in campo Juventus e Napoli ma la gara, come ben noto, è a rischio, a causa dei numerosi casi di positività, riscontrati tra gli uomini di Luciano Spalletti, anch’egli positivo. Ecco quanto riportato da Il Messaggero.

LEGGI ANCHE: Juventus-Napoli, Asl di Torino: “Chi è in quarantena non può giocare. E’ uno scenario nuovo, mai verificato”

Il Messaggero – ADL pronto al ricorso. Cruciali le prossime ore per il futuro di Juventus-Napoli

Sarebbe pronto al ricorso Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli. Questo è quanto riportato da Il Messaggero. Le regole varate ieri sera dalla Lega Serie A potrebbero fornire un qualche appiglio al club azzurro, per non scendere in campo. Queste, infatti, prevedono che si possa giocare con la presenza di almeno tredici giocatori, di cui un portiere. Il Napoli è già a Torino e sono diciannove gli uomini presenti, di cui sei provenienti dalla Primavera. Nei restanti tredici ci sono Lobotka, Zielinski e Rrahmani, i tre azzurri finiti in un vero e proprio caso, per non essersi sottoposti alla terza dose. Ieri sera, infatti, l’asl Napoli 2, dopo il via dell’Asl Napoli 1 ha stabilito la quarantena per i tre partenopei. Se uno dei tre non sarà disponibile, dunque, per giocare, così come sottolineato da Il Messaggero, il patron potrebbe fare ricorso per non scendere in campo.

LEGGI ANCHE: Insigne al Toronto: la reazione dei tifosi e una carezza dell’anima per il capitano. Attesa massima per l’esito dei tamponi, con un altro positivo…

LEGGI ANCHE: Caso Zielinski, Lobotka e Rrahmani: la reazione di ADL. Chi ci sarà al posto di Spalletti?

Emiliana Gervetti

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com