Interviste Napoli OF News

Di Lorenzo non cerca alibi: “Le assenze devono responsabilizzarci! Oggi meritavamo il pareggio, non farei troppi drammi”

Di Lorenzo

SPARTAK NAPOLI – Giovanni Di Lorenzo ha rilasciato alcune dichiarazioni in conferenza stampa dopo la sconfitta di questa sera contro lo Spartak Mosca. “Il freddo ci ha condizionato? Sicuramente abbiamo avvertito la differenza con Napoli, ma ci siamo adattati. Quando inizia la partita certe cose scompaiono, il campo è diventato pesante per entrambe le squadre. Dispiace per il risultato, adesso penseremo al Leicester”, ha dichiarato all’inizio del colloquio con i giornalisti.

LEGGI ANCHE: Napoli, Koulibaly: “Prendere 5 gol in 2 partite fa arrabbiare, dobbiamo aggiustare qualcosa! 300 gare col Napoli? Ecco il mio ricordo più bello”

Di Lorenzo non cerca alibi: “Le assenze devono responsabilizzarci! Oggi meritavamo il pareggio, non farei troppi drammi”

“All’andata è stata condizionata dall’espulsione di Mario Rui, avevamo fatto abbastanza bene nonostante fossimo in dieci. Oggi abbiamo preso subito un rigore, dispiace il risultato per le occasioni create: meritavamo il pareggio. Abbiamo fatto due sconfitte consecutive, ma non farei troppi drammi. Sappiamo il nostro percorso e dove vogliamo arrivare”. Poi continua: “Eravamo venuti qui con l’intento di chiudere il discorso qualificazione, dispiace non esserci riusciti: è ancora tutto aperto, però”.

Domenica arriva la Lazio, altra partita importante dopo la sconfitta con l’Inter: “Veniamo da un ko in campionato, ma non farei drammi: siamo primi in classifica, sappiamo di dover lavorare per migliorare ed affronteremo la partita con il nostro gioco e con le nostre qualità”. Sulle assenze, il terzino non cerca alibi: “Ci devono responsabilizzare, dobbiamo dare qualcosa in più tutti quanti. Abbiamo avuto una buona reazione nella ripresa, potevamo fare meglio. Crediamo alla qualificazione, è ovvio”. Poi chiude la conferenza stampa ripercorrendo la gara di Mosca: “Oggi nella prima parte di match non abbiamo fatto bene, forse anche il rigore preso a freddo ha condizionato la gara. Nel secondo tempo abbiamo espresso il nostro gioco e per le occasioni create meritavamo il pareggio. Ce la giocheremo all’ultima partita”.

LEGGI ANCHE: Selikhov è una saracinesca, il Napoli mette a rischio la qualificazione in EL LE PAGELLE

Serena Grande

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.co